Milazzo

Manca il Consuntivo 2011
diffida di 7 consiglieri

Sollecitata l'Amministrazione comunale che non ha ancora presentato neppure il Bilancio di previsione 2012

Manca il Consuntivo 2011
diffida di 7 consiglieri

 

Un gruppo di consiglieri comunali (primo firmatario Franco Scicolone) una nota - allegata al presente comunicato – nella quale richiamando la sentenza del Tar e la pronuncia della Corte dei Conti, si diffida il sindaco “a predisporre e trasmettere al consiglio comunale per i provvedimenti di competenza, entro sette giorni, 
 
 
la proposta di deliberazione di rideterminazione del risultato della gestione 2010 e la proposto di deliberazione del rendiconto di gestione 2011 con allegato elenco dei residui attivi riaccertati secondo le disposizioni del Tuel ed in particolare con indicazione analitica delle generalità del debitore, della natura del debito e delle puntuali regioni della sua dichiarazione di inesistenza, inesigibilità o dubbia esigibilità”.  Il documento è stato inviato anche alla Corte dei Conti, al Ministero degli Interni, al prefetto, all’assessorato regionale alle Autonomie locali e alla Procura della Repubblica di Barcellona.
Un gruppo di consiglieri comunali (primo firmatario Franco Scicolone) una nota - allegata al presente comunicato – nella quale richiamando la sentenza del Tar e la pronuncia della Corte dei Conti, si diffida il sindaco “a predisporre e trasmettere al consiglio comunale per i provvedimenti di competenza, entro sette giorni, la proposta di deliberazione di rideterminazione del risultato della gestione 2010 e la proposto di deliberazione del rendiconto di gestione 2011 con allegato elenco dei residui attivi riaccertati secondo le disposizioni del Tuel ed in particolare con indicazione analitica delle generalità del debitore, della natura del debito e delle puntuali regioni della sua dichiarazione di inesistenza, inesigibilità o dubbia esigibilità”.  
Il documento è stato inviato anche alla Corte dei Conti, al Ministero degli Interni, al prefetto, all’assessorato regionale alle Autonomie locali e alla Procura della Repubblica di Barcellona.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400