Torregrotta

Furto in tabaccheria
tre in manette

A conclusione di una settimana di indagini i carabinieri individuano i presunti autori del "colpo"

Furto in tabaccheria
tre in manette

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri con l'accusa di furto. Si tratta di Mario Cacopardo, 39 anni, Mosè Lisa, 37 anni e Santino Priscoglio, 37 anni. I tre sono accusati di aver asporato merce varia e denaro contante da una rivendita di tabacchi ubicata nel Viale Europa del Comune di Torregrotta per un importo complessivo di 6 mila euro circa

 

Nella circostanza, inoltre, al fine di assicurarsi l’impunità, i tre malfattori avevano anche tentato di disattivare la videocamera di sorveglianza posta all’esterno della tabaccheria. L’attività d’indagine dei Carabinieri è scattata lo scorso 19 agosto, quando i militari della Stazione Carabinieri di Fondachello Valdina erano intervenuti a Torregrotta, presso la rivendita di tabacchi di Viale Europa dove era stato perpetrato un furto all’apparecchio distributore automatico di tabacchi. In particolare, dalle immediate indagini dei militari dell’Arma, che si sono avvalsi anche dei fotogrammi del sistema di videosorveglianza dell’esercizio pubblico, sono emersi importanti elementi di prova nei confronti dei tre prevenuti, i quali nel corso di un vero e proprio raid hanno preso d’assalto il distributore automatico di sigarette, posto all’esterno della rivendita di tabacchi e dopo averne divelto lo sportello con un arnese da scasso, avevano asportato merce e contanti per un valore complessivo di 6.000,00 euro circa. Nella circostanza, inoltre, al fine di assicurarsi l’impunità, i tre malfattori avevano anche tentato di disattivare la videocamera di sorveglianza posta all’esterno della tabaccheria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400