Faruk al-Sharaa

"Il vicepresidente siriano
fuggito in Giordania"

Il vicepresidente siriano Faruk al-Sharaa "è in Giordania da giorni": lo annuncia una breaking news di al Arabiya, che cita fonti anonime senza aggiungere altri dettagli.

"Il vicepresidente siriano
fuggito in Giordania"

Faruk al-Sharaa

Il vicepresidente siriano Faruk al-Sharaa "é in Giordania da giorni": lo annuncia una breaking news di al Arabiya, che cita fonti anonime senza aggiungere altri dettagli.

Violenti scontri sono in corso nella città di al-Bukamal, nella provincia orientale siriana di Dayr az Zor: lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani.
Gli scontri "sono in corso nelle vicinanze della base del battaglione per la difesa aerea". Proprio a Dayr az Zor, secondo gli attivisti, i militari siriani
 avrebbero spostato i bombardie Su-22 qualche giorno fa.

Gli aerei siriani hanno bombardato stamani alcuni quartieri di Aleppo, bastione della ribellione, così come Daraa, la città a sud di Damasco da cui é partita la rivolta anti-regime un anno e mezzo fa. Lo denuncia l'Osservatorio siriani  per i diritti umani. Sotto le bombe anche alcune località nelle province di Idlibe e Hama.

Un esponente di spicco iraniano, il capo dei Servizi segreti dei Pasdaran, ha ribadito che l'Iran ha il dovere di difendere il regime del presidente siriano Bashar Al Assad impedendo così una rottura della "linea di resistenza" contro Israele e gli Stati Uniti costituito geograficamente appunto dalla Siria, oltre che da Libano e Gaza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi