Psicologia

Dopo i quarant'anni
molti amici fanno bene

Un'ampia sfera di amici da frequentare con una certa costanza è fondamentale per il benessere quando si sono superano i quarant'anni'. Anche le relazioni familiari sono importanti e benefiche ma soprattutto per gli uomini.

Dopo i quarant'anni
molti amici fanno bene

Un'ampia sfera di amici da frequentare con una certa costanza è  fondamentale per il benessere quando si sono superano i quarant'anni'. Anche le relazioni familiari sono importanti e benefiche ma soprattutto per gli uomini. 

E' il risultato di una ricerca britannica pubblicata sul 'Journal of Epidemiology and Community Health'. Lo studio e' stato effettuato su un campione di oltre 6.500 abitanti del Regno Unito nati nel 1958. L'indagine ha considerato i dati raccolti in diverse fasi e, nello specifico, quando i partecipanti avevano 42, 45 e 50 anni. Scopo della ricerca valutare i vantaggi delle reti sociali sulla salute psico-fisica. Dai 45 anni in poi, uno ogni sette partecipanti ha dichiarato di non avere molti contatti con i familiari se non con quelli piu' stretti.

 E circa uno su dieci ha dichiarato di non avere amici. Quattro su dieci uomini e una ogni tre donne hanno detto di poter contare su piu' di sei amicizie da frequentare regolarmente. Il tipo di lavoro non e' apparso influente per la costruzione di reti sociali. Importante e' risultata invece l'istruzione: gli uomini meno istruiti hanno avuto meno amici durante la mezza eta'. Avere un partner per entrambi i sessi e' stato associato a una piu' ampia rete di contatti sociali. Le donne, soprattutto dopo i 50 anni, sono apparse decisamente piu' felici se potevano contare su molti rapporti sociali mentre gli uomini hanno tratto maggior benessere dall'avere piu' relazioni familiari. La ricerca e' stata promossa dal National Child Development Study.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi