La Vara di Messina

Un bagno di folla
rende omaggio all'Assunta

Si è rinnovata ieri la devozione secolare della città alla Madonna. Due ore e 15 minuti è durata la processione partita da piazza Castronovo e conclusasi a piazza Duomo. Oltre 100 mila i fedeli che l'hanno seguita. La machina votiva resterà davanti alla Cattedrale fino alla fine del mese.

Un bagno di folla 
rende omaggio all'Assunta

Devoti alla Madonna arrivati da ogni parte, non solo cittadini messinese. Due ali di folla hanno accompagnato la processione della Vara. I quasi 1500 tiratori hanno avuto tante difficoltà a muoversi tra la gente che già due ore prima della partenza era accalcata lungo la via Garibaldi. Un ritmo lento in partenza come mai si era verificato negli ultimi venti anni. E’ filato tutto liscia, tuttavia, senza alcun incidente e nessun malore malgrado l’elevata temperatura di ieri. Perfetta la virata una volta giunti all’incrocio con la via I Settembre. E’ stato anche recuperato il ritardo accumulato bella prima fase e così la Vara ha potuto fare ingresso nella piazza antistante la Cattedrale alle 21.15. La vara potrà essere ammirata fino all fine del mese quando sarà smontata e trasferita nel deposito di via Catania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400