L'estate infinita

Caldo e Ferragosto
le città si svuotano

L'estate non è ancora finita: per tutto agosto sullo stivale splenderà il sole e le temperature si assesteranno sui valori superiori alle medie specialmente al sud e sulle isole.

Caldo e Ferragosto
le città si svuotano

L'estate non è ancora finita: per tutto agosto sullo stivale splenderà il sole e le temperature si assesteranno sui valori superiori alle medie, in alcune città del centro Italia supereranno talvolta anche i 35 gradi e più specialmente al sud e sulle isole. Parola degli esperti. "L'anticlone africano che sovrasta il Mediterraneo si farà sentire sulla nostra Regione a partire da Ferragosto con temperature superiori alla media: il caldo poi proseguirà sicuramente per tutto il mese di agosto", dice meteorologo Marina Baldi del Cnr. Ad essere colpite dal flusso di aria calda saranno anche la Francia e la Scandinavia.

Dopo Minosse è la volta di Caligola, dice Antonio Sanò del www.ilMeteo.it per sottolineare la nuova ondata di caldo che porterà nuovamente gli italiani a boccheggiare. Che la parentesi più mite di questi ultimi giorni finirà presto, ne è convinto anche il meteorologo Francesco Nucera: "stanno per tornare caldo ed afa: a partire dal 15 avremo un'altra settimana in compagnia dell'anticiclone africano.

Sino a martedì comunque ancora caldo sopportabile. Non mancherà qualche temporale specie su Alpi, Prealpi ed Appennino con interessamento delle coste adriatiche". Dunque il 2012 piano piano sta rubando lo scettro all'estate bollente del 2003: "la differenza sostanziale con l'anno 2003 - spiega l'esperta del Cnr - sono le temperature notturne: nel 2003 si facevano notti insonni a causa delle alte temperature, nel 2012 invece le notti degli italiani sono più sopportabili, si sono registrati fin ora sempre dei notevoli abbassamenti della colonnina di mercurio".

Intanto ieri a sorpresa sulla Capitale, che da giorni segnava i record per le alta temperature, un improvviso temporale ha sorpreso turisti e romani: "Era nell'aria - il Colonnello Giuliacci, responsabile del sito www.meteoGiuliacci.it - quando si scentrano correnti fresche in arrivo, con aria calda presente scoppiano scrosci d'acqua violenti che portano immediato sollievo grazie ad un abbassamento delle temperature". Ma oggi splende il sole sulla capitale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi