USA

Test aereo ipersonico
su oceano Pacifico

Le forze armate americane hanno condotto l'annunciato test con un aereo senza pilota che vola a oltre 7.000 km all'ora, l'X-51A Waverider.

Test aereo ipersonico
su oceano Pacifico

Un bombardiere B52 ha portato il velivolo ipersonico sul Pacifico agganciato a una sua ala, partendo dalla base di Edwards in California. Il Waverider (più simile a un missile che a un aereo, con ali ridottissime) si è quindi staccato e ha compiuto un volo telecomandato di pochi minuti, cadendo infine nell'Oceano. I risultati del test saranno resi noti mercoledì. Il Waverider (cavaliere delle onde) parte spinto da motore a razzo a combustibile solido. Questo gli fa raggiungere una velocità tale in cui l'aria, arroventata dall'attrito, accende spontaneamente il combustibile liquido del suo propulsore principale: un motore a reazione ad altissima potenza ed efficienza, noto come 'scramjet' o statoreattore, che gli fa raggiungere i Mach 6 (6 volte la velocità del suono). Con un motore simile, nel 2004 la Nasa ha fatto raggiungere i Mach 9,6 (11,265 km all'ora) all'aereo senza pilota X-43. Il volo era durato pochi secondi, quindi il velivolo si era disintegrato. L'X-51A è stato progettato invece per rimanere in volo alcuni minuti. Per le forze armate americane si tratta di una sperimentazione per realizzare aerei sempre più veloci, in grado di attraversare l'Atlantico in un'ora.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi