Barcellona

Tentato sequestro
arrestato 23 enne

Obbligava la fidanzata a seguirlo ma è stato bloccato dagli agenti della polizia coordinati dal vicequestore Ceraolo. La ragazza, minacciata e schiaffeggiata, è riuscita a fuggire dall’auto.

commissariato barcellona

Notte brava per un ex fidanzato che non avrebbe ancora accettato l’idea di essere stato lasciato dalla sua ex ragazza. Il giovane Anthony Munafò, 23 anni di Barcellona Pozzo di Gotto, avrebbe atteso, nascosto, l’ex ragazza che stava rientrando nella sua abitazione dopo aver trascorso il sabato sera in compagnia di altri amici in giro per locali. Quindi, dopo una scenata di gelosia, avrebbe costretto la giovane, contro la propria volontà, ad accompagnarlo in auto in giro nei dintorni della città, usando contro
di lei atti di violenza e commettendo così vari reati. Gli sono stati contestati perfino il tentato sequestro di persona e la rapina, per essersi impossessato dell’auto di proprietà della ragazza. Quando l’ex fidanzata è riuscita a fuggire e a dare l’allarme chiamando in soccorso il 113, gli agenti del Commissariato di Polizia hanno rintracciato Anthony
Munafò mentre si trovava ancora alla guida dell’automobile sottratta alla sua ex e perdipiù condotta senza patente. Per l’ex fidanzato manesco che a quanto pare avrebbe un
precedente di presunti maltrattamenti, pendente in giudizio nei confronti di una precedente fidanzata, è scattato subito l’arresto su disposizione del sostituto procuratore Francesco Massara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi