Reunion

Allarme squali
bagnanti attaccati

E' allarme squali alla Reunion, piccola isola dell'Oltremare francese non lontano dal Madagascar. Per la terza volta quest'estate, un surfista è stato gravemente ferito.

Allarme squali
bagnanti attaccati

E' allarme squali alla Reunion, piccola isola dell'Oltremare francese non lontano dal Madagascar. Per la terza volta quest'estate, un surfista è stato gravemente ferito da un predatore dei mari, che gli ha quasi staccato una mano e un piede. L'assalto e' avvenuto ieri intorno all'ora del tramonto, momento della giornata piu' pericoloso secondo gli esperti, a largo della costa ovest dell'isola. L'uomo era un surfista esperto, secondo i testimoni, ed e' riuscito a tornare da solo a riva, dove e' stato soccorso da alcuni bagnanti. Meno fortunato era stato, il 3 luglio scorso, un giovane ventiduenne, attaccato da uno squalo bianco nei pressi di una riserva naturale per la tutela della barriera corallina: l'animale gli strappo' una gamba, provocandone la morte per dissanguamento. Il bilancio complessivo degli ultimi 13 mesi alla Reunion parla di otto attacchi di squali ai surfisti, di cui tre mortali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi