Lamezia

Nessuna rivendicazione per la bomba
all'Agenzia delle Entrate

Le indagini sull'episodio condotte dalla polizia proseguono seguendo con attenzione la pista politica legata agli episodi avvenuti di recente contro strutture periferiche del fisco ma tenendo conto anche della possibilità di un gesto sconsiderato di un singolo

agenzia entrate

Non è giunta alcuna rivendicazione da parte degli autori dell'attentato dinamitardo compiuto nella notte tra venerdì e sabato scorsi davanti alla sede dell'Agenzia delle Entrate di Lamezia Terme. Le indagini sull'episodio condotte dalla polizia proseguono seguendo con attenzione la pista politica legata agli episodi avvenuti di recente contro strutture periferiche del fisco ma tenendo conto anche della possibilità di un gesto sconsiderato di un singolo. Gli investigatori stanno vagliando le immagini registrate dalla videosorveglianza della zona e, in giornata, hanno sentito, per vedere di acquisire ulteriori elementi, anche alcune persone che abitano nella zona ed il proprietario della palazzina che ospita gli uffici territoriali dell'Agenzia

L'edificio che ospita gli uffici territoriali di Lamezia Terme dell'Agenzia delle Entrate si trova in una zona centrale della città.
All'interno dell'immobile che è stato inaugurato da pochi mesi, entro breve tempo, dovrebbero essere ubicati anche gli uffici locali di Equitalia.
L'esplosione dell'ordigno artigianale che ha mandato in frantumi la vetrata d'ingresso, avvenuto intorno alle tre, è stato avvertito distintamente.
Sul posto sono immediatamente intervenuti i poliziotti e gli specialisti della scientifica che hanno effettuato tutti rilievi.
.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi