Fondo sviluppo

Dal Cipe 343 mln
per il debito sanitario
della Sicilia

Il Cipe ha sbloccato oltre 343 milioni per la copertura del debito sanitario della Regione Siciliana. Lo annuncia la presidenza del consiglio spiegando che si tratta di una quota delle risorse residue del Fondo coesione e sviluppo.

Dal Cipe 343 mln
per il debito sanitario
della Sicilia
Il Cipe ha sbloccato oltre 343 milioni per la copertura del debito sanitario della Regione Siciliana. Lo annuncia la presidenza del consiglio spiegando che si tratta di una quota delle risorse residue del Fondo coesione e sviluppo.


ESITO DELLA SEDUTA DEL 3 AGOSTO 2012
Programma delle infrastrutture strategiche (Legge n. 443/2001)
Il Comitato ha:

ESITO DELLA SEDUTA DEL 3 AGOSTO 2012

Programma delle infrastrutture strategiche (Legge n. 443/2001)

Il Comitato ha:

-        approvato con prescrizioni, il progetto definitivo dei lotti 2, 3, 5A, 6B dell’Autostrada A12

Livorno – Civitavecchia, con un costo pari a 1,3 miliardi di euro, a fronte di un costo

complessivo dell’intero progetto pari a circa 2 miliardi di euro, la cui copertura finanziaria è

a carico della concessionaria SAT.

-       approvato, con prescrizioni, il progetto definitivo del tratto compreso fra la A12 Roma –

Civitavecchia e Tor de’ Cenci nell’ambito del “Corridoio intermodale Roma – Latina e

collegamento Cisterna – Valmontone”, con un costo al netto dei ribassi d’asta pari a 520,1

milioni di euro, cui si aggiungono 1,319 milioni di euro per la tratta Roma (Tor de’ Cenci) -

Latina e 586,4 milioni di euro per la bretella Cisterna-Valmontone, i cui progetti definitivi

sono già stati approvati dal CIPE, per un importo totale di 2.425,5 miliardi con un

contributo pubblico complessivo previsto del 40 per cento (970,2 milioni di euro), di cui

468,1 milioni di euro già disponibili. Il Comitato ha contestualmente reiterato il vincolo

preordinato all’esproprio sulla seconda tratta dell’opera oggi approvata (dal km 5+400 a

Tor de’ Cenci) e valutato favorevolmente lo schema di convenzione per l’affidamento in

concessione delle attività di progettazione, realizzazione e gestione dell’intera autostrada.

Fondo per lo sviluppo e la coesione

Il Comitato ha:

- approvato il finanziamento, per complessivi 1.060,5 milioni di euro, di interventi prioritari

nel Mezzogiorno per la manutenzione straordinaria del territorio (bonifiche/rifiuti/sistema

idrico integrato, difesa del suolo e forestazione) con onere a carico delle risorse regionali

2000-2006 e 2007-2013 del Fondo per lo sviluppo e la coesione;

-       approvato la programmazione delle residue risorse regionali 2000-2006 e 2007-2013 del

Fondo per lo sviluppo e la coesione per il finanziamento degli interventi strategici nelle

Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia e Umbria, per

un importo complessivo di circa 3.131 milioni di euro

Piano di Azione e Coesione

Il Comitato ha preso atto del Piano di azione coesione concernente la riprogrammazione

delle risorse dei Fondi strutturali comunitari assegnate ai Programmi operativi regionali

(POR) per il periodo 2007-2013 e la riduzione del relativo cofinanziamento a carico dello

Stato a valere sul Fondo di rotazione (ex lege n. 183/1987), sulla base dei principi e dei

criteri definiti nel Quadro strategico nazionale 2007/2013.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto