Siderno

Droga in terreno
confiscato
alla 'ndrangheta

Il terreno, affidato ad un'associazione per il recupero di tossicodipendenti, insieme ad un edificio che ricade nella stessa area, si trova attualmente in stato di abbandono.

Droga in terreno
confiscato
alla 'ndrangheta

Una piantagione di marijuana su un terreno confiscato alla 'ndrangheta e' stata scoperta a Siderno  (Reggio Calabria) dalla Guardia di finanza. Il terreno, affidato ad un'associazione per il recupero di tossicodipendenti, insieme ad un edificio che ricade nella stessa area, si trova attualmente in stato di abbandono.

 All' interno dell'area i finanzieri hanno trovato una coltivazione con 144 piante di cannabis indica dell'altezza di circa due metri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi