Tre roghi

Incendi in Sicilia
Paura nell'Ennese

Tre grossi roghi devastano la Sicilia da ventiquattr'ore. Paura nell'Ennese

Incendi in Sicilia
Paura nell'Ennese

Brucia ancora a Nicosia (Enna) il vasto incendio divampato ieri mattina e che ha devastato macchia mediterranea, colture, uliveti e minacciato fino a tarda notte, masserie, impianti aziendali tra i quali un ammasso grano, un deposito di bombole e un distributore di gas per auto nei pressi dell'area industriale Pantano, non raggiunta comunque dalle fiamme. La linea del fuoco si estene su oltre 2 chilometri ed è alimentato da un fortissimo vento.
  Altri roghi di vaste proporzioni a Gangi e Palazzo Adriano, in provincia di Palermo. Fino al tramonto nella zona di Nicosi, con tratti particolarmente impervi, hanno operato due elicotteri Sierra del Corpo Forestale, un Fire Boss e un Canadair, ma quando i mezzi aerei hanno lasciato l'area le fiamme hanno imboccato un canalone e hanno raggiunto la strada provinciale Nicosia-Villadoro-Bivio Alimena che e' stata chiusa al transito per circa un'ora. Sono giunti rinforzi di Forestale, vigili del fuoco e protezione civile da tutta la provincia di Enna. Posti in salvo greggi e mandrie, ma nella zona si pratica l'allevamento allo stato brado ed e' difficile al momento stabilire si vi siano armenti rimasti intrappolati. A Gangi (Palermo) Non c'e' al momento una stima degli ettari percorsi dalle fiamme divampate nei pressi di un impianto eolico. In provincia di Palermo e' attivo ancora anche il fronte di Palazzo Adriano sul quale operano gli elicotteri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi