In un cartoon

Belen debutta
nel doppiaggio

Il 18 ottobre arriva in sala, distribuito da Medusa Film, "Gladiatori di Roma" in 3D, in cui Belen debutta come doppiatrice.

Belen debutta
nel doppiaggio
Il 18 ottobre arriva in sala, distribuito da Medusa Film, Gladiatori di Roma in 3D, nuovo cartoon diretto da Iginio Straffi, autore di "Winx Club - Il Segreto del Regno Perduto" e di "Winx Club - Magica Avventura 3D". Il film è prodotto da Straffi e Rainbow, realizzato dalla divisione cinematografica Cgi Roma, con la produzione esecutiva di Joanne Lee, scritto da Straffi in collaborazione con Michael J. Wilson, sceneggiatore di 'Ice Age' e 'Shark Tale'.Belen debutta come doppiatrice. Gladiatori di Roma ha come protagonisti Timo, Lucilla e Diana, ai quali per l'occasione hanno prestato le proprie voci, oltre a Belen Rodriguez, Luca Argentero e Laura Chiatti.

Ambientato nella Roma Imperiale, racconta del piccolo Timo, che rimasto orfano in seguito alla terribile eruzione di Pompei, viene adottato dal generale Chirone e cresciuto nell'Accademia di Gladiatori più famosa di Roma. Inizia così la storia di un grande eroe? Nemmeno per sogno, la vita da gladiatore non fa proprio per Timo, la cui unica aspirazione è spassarsela con gli amici Ciccius e Mauritius, sfuggendo alle bizzarre sessioni di allenamento del suo patrigno.

Tutto cambia però quando Lucilla, figlia di Chirone, torna dalla Grecia. Adesso l'unico interesse di Timo è diventare un valoroso gladiatore per conquistare il cuore della sua bella compagna d'infanzia, e convincere Chirone ad accettare lui come promesso sposo. Timo è disperato, ma si imbatte per fortuna nella personal trainer più "in gamba" di Roma. Fra stregonerie, scorribande nel bosco e terribili addestramenti con Diana, Timo dovrà cercare di portare a termine la sua impresa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi