Afghanistan

Gli italiani feriti
presto dimessi

Sono ancora in infermeria a Camp Arena i quattro militari italiani contusi ieri dallo scoppio di un rudimentale ordigno.

Gli italiani feriti
presto dimessi

Sono ancora in infermeria a Camp Arena ma ''assolutamente solo per eccesso di zelo'' i quattro militari italiani contusi ieri dallo scoppio di un rudimentale ordigno (ied) nella provincia sud-occidentale afghana di Farah.

Lo ha appreso oggi l'ANSA a Kabul.''Le loro condizioni - ha detto per telefono il tenente colonnello Francesco Tirino - non destano preoccupazioni e presto lasceranno anche l'infermeria'' .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi