Emilia

Ligabue in concerto
per i terremotati

Si terrà il 22 settembre al Campovolo di Reggio Emilia il concerto annunciato nei giorni scorsi da Ligabue, "con la partecipazione allargata agli artisti italiani", a favore delle popolazioni colpite dal sisma.

Ligabue in concerto
per i terremotati
Si terrà il 22 settembre al Campovolo di Reggio Emilia il concerto annunciato nei giorni scorsi da Ligabue, "con la partecipazione allargata agli artisti italiani", a favore delle popolazioni colpite dal sisma. L'evento era stato fissato in un primo momento per il 15 dello stesso mese. La data definitiva è stata resa nota sulla pagina Facebook del rocker dal suo manager Claudio Maioli.

 Ligabue sarà anche il 25 giugno al Dall'Ara di Bologna per la serata ideata da Beppe Carlettidei Nomadi, assieme a Francesco Guccini, Zucchero, Laura Pausini, Cesare Cremonini, Samuele Bersani e molti altri artisti emiliano-romagnoli. "Il terremoto - scrive il manager su FB - ha segnato profondamente i luoghi e le persone della nostra terra e li sta, purtroppo, ancora segnando. La paura che convive con la gente d'Emilia è un inquilino che resterà a lungo nei cuori e negli occhi di chi è stato ed è obbligato a subirla. La musica, in questi giorni, prova a fare qualcosa. Per portare un po' di sollievo, soldi e visibilità, per la ricostruzione umana e territoriale".

Per quanto riguarda in particolare il concerto di Campovolo, "i tempi non sono così stretti. Ci stiamo lavorando e sarà sabato 22 settembre, si spera a terremoto placato. Anche quella sarà una grande festa di musica. Presto, molto presto, avrete notizie. La musica farà quello che deve. Per l'Emilia, in Emilia. Fate sentire l'abbraccio più forte che potete".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto