Padova

GfF sequestra giocattoli "made in China"

Materiale potenzialmente pericoloso, pronto per essere venduto sulle spiagge italiane

GfF sequestra giocattoli "made in China"

La Guardia di finanza di Padova ha sequestrato 4 milioni di giocattoli 'made in China', potenzialmente pericolosi, pronti ad inondare le spiagge italiane. Le Fiamme gialle hanno smantellato un'intera filiera commerciale che aveva basi in Veneto e in Toscana. L'importatore cinese è stato denunciato. I militari, seguendo le tracce contabili e finanziarie della merce, sono risaliti alla filiera e, partendo da Padova, sono approdati nella provincia di Firenze. Qui, nel deposito dell'importatore, hanno messo in sicurezza oltre 3.700.000 giocattoli non sicuri, privi di idonea certificazione e quindi potenzialmente pericolosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi