Brevetti

Apple si lancia
nella tecnologia 5D

Apple guarda sempre più al futuro: secondo il blog tecnologico Cnet avrebbe depositato un brevetto per la tecnologia in 5 dimensioni che promette le più disparate applicazioni e permette di collegarsi ai pc tramite sensori, touchscreen e guanti per la realtà virtuale.

Apple si lancia
nella tecnologia 5D

Apple guarda sempre più al futuro: secondo il blog tecnologico Cnet avrebbe depositato un brevetto per la tecnologia in 5 dimensioni che promette le più disparate applicazioni e permette di collegarsi ai pc tramite sensori, touchscreen e guanti per la realtà virtuale.

Con il 5D il colosso di Cupertino pensa di mandare definitivamente in pensione tastiere e mouse, andando oltre le potenzialità del sistema Kinect di Microsft usato nei videogiochi. Secondo gli esperti, quello della tecnologia in 5D è un brevetto al limite della fantascienza, che promette un'enorme possibilità di applicazioni.

Le potenzialità della tecnologia 5D vanno infatti dal gioco interattivo, ben oltre le funzioni di sistemi come il Kinect di Microsoft, alla telepresenza e alla capacità di riconoscere anche i gesti più complessi dell'utente per trasformarli in comandi o in interazioni nella realtà virtuale. E a proposito di brevetti, nella causa Apple contro Samsung sono stati mostrati i prototipi top secret di iPhone risalenti al 2006: uno di questi ricorda l'iPad Mini e anche i recenti Nokia Lumia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi