Agrigento

Uccide la madre
a martellate

Per motivi ancora inspiegabili, uno studente universitario di 30 anni ha colpito la madre a martellate, procurandole profonde ferite alla testa.

Uccide la madre
a martellate

Per motivi ancora inspiegabili, uno studente universitario di 30 anni ha colpito la madre a martellate, procurandole profonde ferite alla testa. E' accaduto in un'abitazione di Raffadali, nell'Agrigentino. La donna, in gravissime condizioni, è stata trasportata in elisoccorso al Civico di Palermo. Lo studente, di cui non è stato ancora reso noto il nome, è stato fermato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi