Milano Marittima

Uccide una donna
e si toglie la vita

Ha ucciso una donna, probabilmente per motivi di gelosia, in un salone da parrucchiera in viale Romagna a Milano Marittima, sul litorale ravennate, poi ha rivolto l'arma contro se stesso, facendo fuoco.

Uccide una donna
e si toglie la vita

Ha ucciso una donna, probabilmente per motivi di gelosia, in un salone da parrucchiera in viale Romagna a Milano Marittima, sul litorale ravennate, poi ha rivolto l'arma contro se stesso, facendo fuoco. 

All'arrivo dei sanitari del 118 per la donna, che secondo le prime informazioni era la responsabile del negozio, non c'era più nulla da fare. L'uomo, che con la vittima aveva un legame sentimentale, è morto dopo essere stato caricato sull'ambulanza. I sanitari del 118 hanno tentato di stabilizzarlo sul posto, ma inutilmente.

Al momento della sparatoria un'altra donna era presente nel negozio. Si tratta di una dipendente, probabilmente l'unica testimone dell'episodio: non è rimasta ferita, ma ha subito un forte choc. L'uomo avrebbe fatto uscire la vittima dal negozio, poi le ha sparato in un cortile laterale.

Sono immediatamente intervenuti anche i Carabinieri. Sul posto anche il Pm Isabella Cavallari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi