Strage di Denver

"Disinnescata" la casa del killer
Preparava un'altra strage

Preparava un'altra strage, James Holmes, il giovane che ieri ha provocato una strage alla prima di 'Batman' in un cinema di Denver. Per ore, la Polizia locale affiancata da squadre di specialisti artificieri è stata al lavoro che disinnescare l'enorme massa di esplosivo di cui era imbottito l'appartamento di Holmes.

"Disinnescata" la casa del killer
Preparava un'altra strage

Preparava un'altra strage, James Holmes, il giovane che ieri ha provocato una strage alla prima di 'Batman' in un cinema di Denver. Per ore, la Polizia locale affiancata da squadre di specialisti artificieri è stata al lavoro che disinnescare l'enorme massa di esplosivo di cui era imbottito l'appartamento di Holmes. Pare che nel piccolo appartamento ci fossero 60 ordigni, di cui 30 granate fatte in casa.

Secondo le prime stime, chiunque fosse entrato a casa sua sarebbe rimasto ucciso dallo scoppio. Tutta la zona è stata evacuata, almeno 5 edifici attorno alla casa, sono stati abbandonati. Le operazioni nella zona, per ore e ore, sono state seguite in diretta dalle telecamere dei maggiori network tv poste sugli elicotteri. Gli inquirenti hanno così cominciato una serie di esplosioni controllate in modo da farsi largo, in sicurezza. E alla fine, secondo le prime indiscrezioni, pare che siano riusciti nel mettere al sicuro lo stabile, scollegando tutti i cavi d'innesco. Secondo gli inquirenti, da almeno 4 mesi Holmes riceveva tantissime consegne a domicilio di materiale comprato on-line. E questo fa ritenere che l'attentato sia stato preparato con cura e assolutamente premeditato.

Intanto, con le prime notizie sulle vittime, aumenta se possibile la gravità della tragedia: tra queste c'é una bambina di appena sei anni, Veronica Moser. La madre, Ashley Moser, di 25 anni, sarebbe - riporta l'Associated Press - in condizioni critiche con pallottole alla gola e all'addome.

Caduti sotto il piombo di Holmes anche un militare della marina militare e uno aviatore della Air Force, oltre a tanti altri loro coetanei tra i 20 e i 30 anni. La Polizia, in uno dei suoi frequenti briefing, ha reso noto che James Holmes, quello che qui gli inquirenti continuano a definire 'il sospetto killer della strage di Denver', farà la sua prima apparizione in tribunale lunedì 23 luglio alle 8:30 ora locale (le 16:30 in Italia).

Holmes, al momento è rinchiuso nel carcere della contea, ha già un avvocato e pare che non stia collaborando con gli investigatori. Reazioni indignate da tutto il mondo. E a Denver arriveranno presto una squadra dei mitici pompieri di New York per una consulenza tecnica.

Intanto fa clamore la notizia che il killer nei mesi scorsi si iscrisse a un sito di scambisti, dove sul web si cercano 'incontri occasionali a scopi sessuali', ovvero 'sex-cruising'. Il giovane si presentava con una foto in cui ha i capelli tinti di rosso, proprio come il 'Jocker', il tradizionale cattivo di Batman, di cui ha affermato di essere emulo. Secondo quanto riporta il Daily Mail online, la polizia sta indagando sul suo presunto account sul sito 'AdultFriendFinder', dove il 24enne Holmes compare con il nome di 'ClassicJimbo' e dice di cercare 'sesso occasionale' o 'avventure'. A interessare molto gli agenti il fatto che e nella breve presentazione, quasi annuncia il massacro, scrivendo: "Verrai a farmi visita in prigione?".

 

IL DOLORE DI BALE, L'ATTORE DI BATMAN - "Le parole non possono esprimere il dolore che provo. Non posso capire veramente il dolore e la rabbia delle vittime e delle loro famiglie ma il mio cuore è con loro". Lo afferma il protagonista di Batman, Christian Bale, in una nota in riferimento alla strage nel cinema di Aurora dove si teneva la prima di Batman.

Nonostante la tragedia gli analisti stimano per Batman incassi record: venerdi, ovvero nel primo giorno di visione, il fim avrebbe raccolto fra i 75 e gli 80 milioni di dollari, una cifra record. Se fra venerdì e domenica, quindi nel primo week end nelle sale, Batman incasserà 170 milioni di dollari si affermerà come il secondo miglior debutto di tutti i tempi dopo 'Marvels The Avengers', che in maggio ha incassato 207,4 milioni di dollari. I maggiori studios di Hollywood hanno deciso di posticipare la diffusione degli incassi del fine settimana a lunedì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi