Serie A

Il Benevento beffa il Milan in casa: 0-1

Il Benevento beffa il Milan in casa: 0-1

Nel terzo anticipo della 34esima giornata di Serie A, il Benevento viola il 'Meazzà battendo il Milan per 1-0 con la rete decisiva di Iemmello al 29'. Rispetto alla trasferta di Torino, sono Calabria, Andrè Silva e Cutrone le novità che propone dal primo minuto mister Gattuso, che opta per il 4-4-2 con davanti il duo Silva-Cutrone. De Zerbi replica con il tridente composto da Brignola, Iemmello e Djuricic. Contro i rossoneri, all’andata, i campani conquistarono il loro primo punto in A e così, forti di questo ricordo, gli ospiti approcciano al meglio il match, rischiando di passare al 16' su un retropassaggio suicida di Rodriguez sul quale si salva Donnarumma. Il gol del Benevento è solo rimandato al 29': Viola serve in profondità Iemmello che, scattato sul filo dell’off-side, sigla con freddezza lo 0-1.

I rossoneri si affidano alla grinta di Cutrone, che al 37' sfiora il pari con una giocata da campione, e a Bonaventura, che allo scadere impegna a terra Puggioni. In avvio di ripresa il Milan parte a testa bassa ma si rende davvero pericoloso solo al 16', con una traversa colpita da Kessiè. Si susseguono i cambi, Bonaventura (due volte) e Viola provano la conclusione personale, al 28' Puggioni si supera nel dire di no ad un’incornata di Cutrone, con Bonaventura che non trova lo spazio per il tap-in. Negli ultimi 10 minuti, ospiti in dieci per il doppio giallo a Diabatè, Cutrone ancora minaccioso di testa e, nel recupero, qualche nervosismo di troppo in campo. Per i rossoneri, che restano sesti in classifica con 54 punti, si tratta della sesta partita di fila senza vittoria; per i campani, che restano ultimi a quota 17, è rinviata la retrocessione matematica in serie B.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Domani i funerali di Marta Danisi

Oggi i funerali di Marta Danisi

di Rosario Pasciuto