Operazione GdF

Caso Siracusa, scoperti documenti segreti sotterrati in container

Guardia di Finanza

Altri nuovi e clamorosi sviluppi sul "caso Siracusa", l'inchiesta gestita dalla Procura di Messina. Secondo indiscrezioni gli investigatori del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Messina hanno scoperto una vera e propria "cassaforte di documenti occultati", nascosta in un terreno di proprietà del gruppo Frontino, nella zona di viale Epipoli.

I documenti a quanto pare erano stati addirittura sotterrati in precedenza in alcuni container ed è stato necessario procedere ad una lunga attività di scavo con un trattore. Il gruppo Frontino è tra i pricipali clienti degli avvocati Piero Amara e Giuseppe Calafiore, che si trovano ancora in carcere per questa inchiesta. Nei giorni scorsi il Tribunale del Riesame di Messina ha rigettato le istanze di scarcerazione presentate dai loro legali, mentre ha concesso gli arresti domiciliari all'ex pm Giancarlo Longo.

TUTTI I PARTICOLARI SULLE EDIZIONI CARTACEA E DIGITALE

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Gambizzato nella notte

Gambizzato nella notte

di Sebastiano Caspanello