Macerata

Ancora polemiche, il giorno dopo la manifestazione

Per Grasso "un grande successo". Di Maio invita a non "speculare politicamente" su ciò che è accaduto

Autorizzata la manifestazione: "Sarà pacifica"

Il giorno dopo la manifestazione di Macerata contro il razzismo, proseguono le polemiche politiche dentro e fuori gli schieramenti. Il candidato premier di LeU Pietro Grasso parla di 'grande successo di compostezza e serietà' accusando il Pd di avere avuto un 'atteggiamento debole' e di avere 'abbandonato da tempo la politica di sinistra'.

Il sindaco Dem di Macerata, Romano Carancini, accusa: 'Manifestazione autoreferenziale, Loro ora andranno via, a me rimarranno i cocci'. E Piero Fassino assicura: 'Non ci sono piazze antifasciste divise, saremo tutti a Roma sabato 24 febbraio'. Il cinquestelle Di Maio chiede 'ai partiti di non speculare politicamente' su quanto avvenuto.
---.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Omicidio ad Asti,  vibonesi in carcere

Omicidio ad Asti,
vibonesi in carcere

di Marialucia Conistabile