Catanzaro

Sanità Calabria, la Gdf esegue 4 misure cautelari

Un dirigente dell’A.s.p. di Catanzaro, un dirigente della Regione Calabria e due manager di una societa’ operante nel settore dell’elisoccorso

Sanità Calabria, la Gdf esegue 4 misure cautelari

QUESTA MATTINA I MILITARI DEL NUCLEO DI POLIZIA ECONOMICO-FINANZIARIA DELLA GUARDIA DI FINANZA DI CATANZARO, COORDINATI E DIRETTI DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI CATANZARO, STANNO ESEGUENDO QUATTRO MISURE CAUTELARI NEI CONFRONTI DI UN DIRIGENTE DELL’A.S.P. DI CATANZARO, UN DIRIGENTE DELLA REGIONE CALABRIA E DUE MANAGER DI UNA SOCIETA’ OPERANTE NEL SETTORE DELL’ELISOCCORSO, TUTTI INDAGATI PER CONCORSO IN TURBATA LIBERTÀ DEL PROCEDIMENTO DI SCELTA DEL CONTRAENTE.

I PARTICOLARI DELL’OPERAZIONE SARANNO ILLUSTRATI DAL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI CATANZARO DOTT. NICOLA GRATTERI, DAL PROCURATORE AGGIUNTO DOTT. VINCENZO CAPOMOLLA E DAL COMANDANTE REGIONALE CALABRIA GEN.D. FABIO CONTINI ALLE ORE 11.00 ODIERNE PRESSO LA SEDE DEL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI CATANZARO.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi