Roma

'Ndrangheta: Ros stronca narcotraffico Italia-Spagna

12 gli arresti eseguiti al termine di una lunga indagine coordinata dalla Procura distrettuale antimafia di Torino

'Ndrangheta: Ros stronca narcotraffico Italia-Spagna

Ruota attorno a Rocco Piscioneri, noto narcotrafficante morto lo scorso marzo dopo essere stato scarcerato ed estradato dalla Spagna all'Italia per le sue gravi condizioni di salute, l'operazione 'Bellavita' che ha portato i carabinieri del Ros a smantellare una organizzazione criminale legata alla 'Ndrangheta e dedita al traffico internazionale di droga. L'indagine, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Torino, era scattata nel 2012 e ha permesso agli investigatori dell'Arma di stabilire con certezza il coinvolgimento di Piscionieri, che all'epoca risiedeva da oltre vent'anni in Spagna, dove era già stato arrestato negli anni Novanta nell'ambito dell'indagine Elianto, conclusasi col sequestro nel Torinese di circa duecento chili di cocaina. Nella stessa operazione era stato arrestato Giuseppe Belfiore, fratello di Domenico, condannato come mandante dell'omicidio di Bruno Caccia, il procuratore di Torino ucciso in un agguato nel giugno 1983. Arrestato nel giugno 2014 in una clinica di Torremolinos, dove si era presentato sotto mentite spoglie, di Piscioneri i carabinieri del Ros ricordano anche l'amicizia di vecchia data con Rocco Schirripa, arrestato nel 2015 e condannato lo scorso luglio all'ergastolo come esecutore materiale dell'omicidio Caccia.(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

105 assunzioni al "Piemonte"

105 assunzioni al "Piemonte"

di Marina Bottari