Mistero

Comandante scomparso fra Gioia Tauro e Genova: sequestrata la nave

mare

Il pm genovese Marcello Maresca titolare dell’indagine sulla scomparsa del comandante del cargo Msc Giannina (l'ucraino Juri Kharytonov, 54 anni) durante il viaggio fra Gioia Tauro e Genova ha disposto il sequestro della nave ancorata al Vte di Genova Voltri.

In un primo momento sembra che il sequestro fosse limitato alla sola cabina del comandante. Poi, con il passare delle ore, è trapelato che il provvedimento riguarda tutta la nave.


Le indagini avviate alla fine mattinata di oggi quando il cargo Giannina è arrivato a Genova avrebbero accertato che il
comandante era regolarmente nella plancia di comando quando la nave ha lasciato il porto di Gioia Tauro (Reggio Calabria): le
sue tracce, almeno sino a stasera, dopo l’interrogatorio di circa metà dell’equipaggio si sarebbero perse dopo alcune ore,
nella notte fra giovedì e venerdì.  


L’allarme è stato lanciato dal primo ufficiale di coperta il mattino successivo dopo avere cercato per ore e ore il
comandante senza trovarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi