stop

Uno sciopero blocca turisti alle Eolie

Uno sciopero del sindacato Orsa ha bloccato ieri diverse corse degli aliscafi e dei catamarani diretti alle isole minori della Sicilia.

 WI-Fi gratuito sugli aliscafi Liberty

Serissimi i disagi per i turisti e per gli albergatori infuriati per il caos che ha portato lo stop di  diverse corse nella loro programmazione. Alla base dello sciopero ci sarebbe il mancato invio dei cedolini degli stipendi ai lavoratori da parte degli armatori della Liberty Lines.

Le corse cancellate hanno riguardato Palermo-Ustica, Trapani Pantelleria ma anche i collegamenti (ben 12)  per le Eolie. Centinaia di passeggeri sui moli hanno atteso sotto il sole di capire come stesse accadendo e quando sarebbero potuti partire.

Questa la nota del sindacato Orsa che annunciava lo sciopero:

Il sindacato Orsa marittimi considerato che l’esito della procedura di raffreddamento con la soc. Libery Lines del 22 maggio 2017, prot. 533/sg/2017 si è chiusa con esito negativo. Ritenuto di aver svolto regolarmente la procedura di raffreddamento ex art .2 legge 12 giugno 1990 n.146 e 11 aprile 2000 n.83 proclama un’ azione di sciopero regionale di 8 ore dei dipendenti di Liberty Lines S.p.a dalle ore 09,00 alle ore 17,00 del giorno 07.07.2017 precisando che, ai sensi della legge 146 /1990 e legge 83 /2000, saranno garantiti i servizi minimi indispensabili secondo gli accordi vigenti ai quali si rinvia per opportuna conoscenza

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi