catania

Omicidio Loris, cominciato il processo di appello

In primo grado la madre, Veronica Panarello, era stata condannata a 30 anni, lei è in aula.

Omicidio Loris, cominciato il processo di appello

E' cominciato a Catania il processo di secondo grado, davanti alla Corte d'assise d'appello, a Veronica Panarello, accusata dell'omicidio e dell'occultamento del cadavere del figlio Loris, di otto anni.

La donna è stata condannata a 30 anni di reclusione dal Gup di Ragusa Andrea Reale il 17 ottobre dello scorso anno a conclusione del processo col rito abbreviato condizionato a una perizia psichiatrica. Secondo quanto riferito dal suo legale, l'avvocato Francesco Villardita, Veronica Panarello partecipa all'udienza che si celebra a porte chiuse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi