Gioiosa Jonica

Sequestrati beni
alla cosca Ursino

Beni per 300 mila euro sono stati sequestrati dai carabinieri a Gioiosa Jonica nei confronti di Vincenzo Bruzzese, ritenuto esponente della cosca Ursino della 'ndrangheta.

Sequestrati beni
alla cosca Ursino

Beni per 300 mila euro sono stati sequestrati dai carabinieri a Gioiosa Jonica (Reggio Calabria) nei confronti di Vincenzo Bruzzese, ritenuto esponente della cosca Ursino della 'ndrangheta.

Tra i beni sequestrati c'e' una villa di Bruzzese nel cui giardino ci sono piante pregiate ed un sistema di video sorveglianza. Nel 2006, inoltre, venne trovato un bunker. Sono stati sequestrati anche un appartamento, un terreno, una Bmw ed un conto corrente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi