Parigi

Sparatoria agli Champs Elysees: morti un agente e l'aggressore

Sparatoria agli Champs Elysees: morti un agente e l'aggressore

Ancora terrore a Parigi. Un poliziotto e l'aggressore sono rimasti uccisi sugli Champs Elysees, un altro agente è invece gravemente ferito. Un'evacuazione è in corso, elicotteri volteggiano sulla zona, la polizia chiede attraverso i media a tutti i parigini di evitare la zona. Le indagini sull'assalto sono state affidate alla procura antiterrorismo.

L'attacco, a colpi di kalashnikov ("una sparatoria violenta", secondo i primi testimoni), è avvenuto davanti a uno negozio di "Marks & Spencer", grande magazzino britannico. A quanto si apprende, un terrorista sarebbe fuggito in un garage vicino. L'operazione di polizia è ancora in corso.

L'episodio è avvenuto a tre giorni dalle elezioni presidenziali in Francia. L'obiettivo dell'attacco era la polizia, ha detto il portavoce del ministero dell'Interno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Migliora Gemma Amendolia

Migliora Gemma Amendolia

di Antonio Sangiorgi