Cosenza

Edyta, la prima polacca condannata per mafia

Le sono stati inflitti in via definitiva sei anni di reclusione. Ha deciso di parlare dopo la morte del cognato. La storia della moglie del boss Michele Bruni che da “regina” del clan è diventata pentita

Edyta, la prima polacca condannata per mafia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi