Meteo

Caldo, fino a domenica
oltre i 40 gradi

Minosse non molla il centro-sud e l'Emilia Romagna fino a domenica con 42 gradi in Sicilia. Al nord invece, da lunedi temperature giu' di 8 gradi e temporali.

Caldo, fino a domenica
oltre i 40 gradi

Minosse non molla il centro-sud e l'Emilia Romagna fino a domenica con 42 gradi in Sicilia. Al nord invece, da lunedi temperature giù di 8 gradi e temporali.
  Roma continua a "bollire" sempre a 34°C, cala solo l'afa. Ma è in arrivo una nuova ondata di caldo africano dal 18 al 20 luglio. Oggi si supereranno i 42°C in Sicilia, soprattutto sul ragusano e sul siracusano, ma anche Calabria, Basilicata e Puglia boccheggeranno con 40°C.

 Qualche nuvola con qualche brevissimo temporale dal mar Tirreno si sta portando sul Lazio, sulla Campania fino a Napoli, e nel pomeriggio ci sara' ancora occasione per dei temporali sugli Appennini, in Abruzzo, e nelle zone interne del centro-sud, ma saranno fenomeni brevi. Nel contempo aria fresca dal nord Europa sta per valicare le Alpi e stanotte inneschera' forti temporali sul Triveneto, sulle Alpi ed entro domani interessera' la Lombardia. 

 

Antonio Sanò, direttore del portale web www.iLMeteo.it avverte che nel corso del fine settimana Minosse restera' quindi ben saldo al centro-sud e oltre che in Sicilia, anche in Sardegna, dove si supereranno i 40°C nel Campidano e nella provincia di Carbonia-Iglesias, in Sicilia, specie nelle province di Agrigento, Siracusa e Ragusa, sulla Calabria, in Basilicata nel materano e su tutta la Puglia. 

 

Fara' sempre caldo con 34-35°C sull'Emilia Romagna, con picchi di 36 tra Bologna e Ferrara e Cesena. Al nord invece giungeranno dei forti temporali, prima sulle Alpi, poi Sabato sera anche sul Piemonte, Lombardia e Triveneto. Domenica sara' l'ultimo giorno di Minosse, perche' in serata verra' scacciato da forti venti di Bora: la temperatura subito crollera' di 10°C nel nordest con veloci temporali e grandinate. 

La prossima settimana si aprira' con 8 gradi in meno al nord e sulle regioni adriatiche e con temperature quindi di 26-27°C, mentre le regioni tirreniche e in particolare il Lazio vedranno un calo di soli 1-2°C ma per fortuna, contemporaneamente anche una drastica riduzione dell'umidita'. Tuttavia la tregua sara' breve perche' appunto, gia' nel corso della settimana le temperature aumenteranno e si affaccera' dall'Africa la nuova fiammata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi