Caldo

Oltre 43 gradi
in Calabria e Sicilia

L'Italia boccheggia sotto la morsa del caldo: è oggi il grande giorno di Minosse, l'anticiclone africano che raggiungera' oggi pomeriggio la sua massima potenza. Sin dal mattino la colonnina di mercurio e' schizzata a 39 gradi sulla Sicilia meridionale e punta dritta ai 43 attesi nel ragusano alle ore 15.

Oltre 43 gradi
in Calabria e Sicilia

L'Italia boccheggia sotto la morsa del caldo: è oggi il grande giorno di Minosse, l'anticiclone africano che raggiungera' oggi pomeriggio la sua massima potenza. Sin dal mattino la colonnina di mercurio e' schizzata a 39 gradi sulla Sicilia meridionale e punta dritta ai 43 attesi nel ragusano alle ore 15. Gli esperti del portale www.ilmeteo.it hanno gia' cominciato a tirare le somme di questa prima parte dell'estate. Emergono dati inequivocabili: la triade Scipione, Caronte, Minosse, ovvero i tre anticicloni africani che hanno letteralmente infuocato l'Italia e che si sono susseguiti uno dopo l'altro nell'ultimo mese, ha fatto battere alcuni record che avevano un solo precedente nel famigerato 2003. Bologna dall'inizio dell'Estate astronomica (21 giugno) ha registrato una media di 32.6 gradi contro i 30,6 dello stesso periodo del 2003. Roma con 34,5 e' stata la piu' calda di sempre, con ben 3 gradi oltre i 31.5 del 2003. Napoli con 32 gradi ha superato di 2 gradi i 30 rilevati nel medesimo periodo del 2003 e infine Bari con 33,5 batte i 31,5 del 2003.


E quasi tutte le citta' del centrosud rispecchiano questo trend, che vede ovunque temperature di ben 6 gradi oltre le medie trentennali. L'allarme caldo si ripercuote anche sui nostri mari: dai dati rilevati dall'INGV- sezione oceanografia risulta un Mediterraneo piu' caldo di quasi 3 gradi rispetto alla norma e addirittura il mar Adriatico e il Tirreno centromeridionale raggiungono un valore di 4.5 gradi di anomalia. E intanto oggi e domani saranno i giorni in cui l'ondata di caldo di Minosse dara' il meglio di se': tutto il centrosud, la Sicilia, Sardegna, ma anche l'Emilia Romagna supereranno i 35, mentre Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia vedranno innalzare la colonnina ben oltre i 40, con alcuni record di 43 nel ragusano e siracusano in Sicilia. Al nord invece ci sara' occasione per qualche temporale non solo sulle Alpi, ma anche sul Piemonte, sulla Lombardia e stasera violentissimi nubifragi colpiranno il FriuliVenezia Giulia con grandine. Gia' giovedi' pomeriggio e venerdi' giungera' dell'aria piu' fresca da nordest, ci saranno violenti temporali al nordest anche con grandine e occasionali trombe d'aria, specie sul Triveneto, sulle Alpi e poi sulla Lombardia, mentre Minosse si manterra' saldo al centrosud con il suo ultimo colpo di coda prima di lasciarci definitivamente. Dopo il weekend temperature giu' di 8 gradi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi