Sansovino

Messina, sei indagati per la tragedia sulla nave

L' incidente sul lavoro nel quale sono morti i tre marittimi Cristian Micalizzi, Gaetano D'Ambra e Santo Parisi

Tre operai morti a Messina, aperta un'inchiesta

Sei avvisi di garanzia sono stati notificati dalla procura di Messina per la tragedia nella nave Sansovino all'interno della quale in un incidente sul lavoro sono morti i tre marittimi Cristian Micalizzi, Gaetano D'Ambra e Santo Parisi. 

Oggi sono previste le autopsie. 

Ecco i nomi degli indagati: Salvatore Virzì, nato a Trapani il 23.03.1958,  ricoverato presso il policlinico "G. Martino"; Fortunato De Falco, nato a Messina il 17.06.1970, residente in Spadafora (Messina), Luigi Genchi, nato a Gemano di Lucania (PZ) il 04.06.1 964; Iosuè Agrillo, nato a Sant' Agnello (Napoli) il 13.02.1956; Domenico Cicciò, nato a Messina il 16.08.1967. I reati ipotizzati sono omicidio colposo plurimo e lesioni gravi.

Un avviso è stato indirizzato anche alla società Caronte & Tourist Isole Minori per la presunta violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro. 

I provvedimenti sono firmati dai sostituti procuratori Federica Rende, Roberto Conte e Marco Accolla.

Commenti all'articolo

  • satana666

    satana666

    02 Dicembre 2016 - 13:01

    bene.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto