in lombardia

Esplosione in una raffineria nel pavese

Esplosione intorno alle 16 all'interno della raffineria Eni di Sannazzaro de' Burgondi, una delle più grandi d'Italia. Non ci sarebbero feriti.

Esplosione in una raffineria nel pavese

Esplosione intorno alle 16 all'interno della raffineria Eni di Sannazzaro de' Burgondi, una delle più grandi d'Italia. Non ci sarebbero feriti. Sul posto i vigili del fuoco da tutta la provincia per dare manforte alle squadre interne. Dalla raffineria si è innalzata una colonna di fumo nero visibile a decine di chilometri di distanza.

Un appello alla popolazione di Sannazzaro a rimanere in casa è stato fatto dal comune. Solo un lavoratore, nel fuggire, sarebbe caduto procurandosi lesioni lievi ad un ginocchio. E' l'unica persona che ha riportato conseguenze per l'incendio.

L'incendio nella raffineria Eni nel pavese "è in fase di spegnimento" e, conferma l'azienda, "non si registrano danni alle persone". Le cause "sono in corso di accertamento" "Eni informa - spiega l'azienda con una nota - che alle ore 16 circa nell'impianto Est della Raffineria di Sannazzaro de' Burgondi (Pavia) si è sviluppato un incendio, che attualmente è in fase di spegnimento grazie al tempestivo intervento delle squadre di emergenza Eni e dei Vigili del Fuoco del corpo nazionale. Non si registrano danni alle persone. Le cause dell'incendio sono in corso di accertamento".

27039 Sannazzaro de' Burgondi PV, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi