Catania

Cimitero chiude
in orario: 100 persone
restano chiuse dentro

E' accaduto ieri sera a Catania dove auto e visitatori sono rimasti 'prigionieri' della struttura per circa 45 minuti, il tempo necessario alla polizia municipale a intervenire sul posto e aprire i cancelli con le copie delle chiavi in loro possesso.

Cimitero chiude
in orario: 100 persone
restano chiuse dentro

All'orario serale, con puntualità quasi svizzera, chiudono i cancelli poco dopo le 19 e un centinaio di persone restano chiuse all'interno del cimitero. E' accaduto ieri sera a Catania dove auto e visitatori sono rimasti 'prigionieri' della struttura per circa 45 minuti, il tempo necessario alla polizia municipale a intervenire sul posto e aprire i cancelli con le copie delle chiavi in loro possesso.

 La vicenda è ricostruita dal quotidiano La Sicilia che riporta anche la testimonianza di Elisa Saitta, che era al cimitero per la sepoltura della nonna: "diversi anziani - ha detto la signora - hanno accusato dei malori, anche il caldo, mentre i bambini hanno cominciato a piangere. Alle 19,10 i cancelli erano chiusi e siamo rimasti tutti dentro".

Sarà sospeso dal servizio il custode del cimitero di Catania che ieri sera ha chiuso i cancelli della struttura nonostante all'interno si trovassero ancora un centinaio di persone. Lo rende noto l'amministrazione dell'Ente, annunciando che "sono state già avviate le procedure disciplinari nei confronti del dipendente che non si è curato di verificare che all'interno fossero ancora presenti visitatori".

Domani il dirigente del servizio, l'avvocato Marco Petino, provvederà all'emissione di sospensione cautelativa dall'attività lavorativa e a una rimodulazione organizzativa delle attività cimiteriali. L'amministrazione Comunale, nella nota, "si scusa con i cittadini per i disagi che ne sono derivati".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi