USA

Obama con Renzi all'ultima cena

Obama: "Good morning, buongiorno, e' l'ultima visita e cena di Stato che faccio da presidente. Abbiamo tenuto il meglio per la fine", ha esordito il presidente.

Obama con Renzi all'ultima cena

Barack Obama tesse l'elogio di Matteo Renzi, giunto con la moglie Agnese Landini alla Casa Bianca.  Con l'Italia "patti chiari e amicizia lunga", ha detto sempre in italiano il presidente degli Stati Uniti, sottolineando la speciale alleanza con Roma.

"Mi considero italiano onorario", ha detto infatti Obama, ricordando i suoi viaggi in Italia "da quando io e Michelle non avevamo figli". E quella di oggi "e' un'opportunita' per Michelle e me di ricambiare la calda ospitalita' che gli italiani ci hanno riservato in tutte le nostre visite in Italia", ha sottolineato ancora Obama. "Amiamo il vino, il cibo, Sophia Loren".

"Sono particolarmente grato per la partnership con il mio buon amico Matteo Renzi", ha detto Obama, "guardatelo: e' giovane, e' bello, ha lanciato una visione di progresso che non affonda le sue radici nelle paure della gente ma nelle loro speranze. Sa che come nazioni e come individui abbiamo il potere di raggiungere grande cambiamento, in Italia sta sfidando lo status quo con coraggiose riforme. E gli piace molto twittare".

Renzi dal canto suo ha risposto esprimendo grande stima: "Historia magistra vitae, la storia e' insegnante di vita e con te, Mister Presidente, la storia si e' fatta". Il capo del governo italiano elenca le sfide comuni di "costruire ponti e non muri, di sostenere la crescita", di combattere il terrorismo. E cita Dante: "Fatti non foste per vivere come bruti ma per seguire virtute e conoscenza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi