giochi

Bolt come Lewis, nona medaglia

Per Bolt è la terza tripletta consecutiva alle Olimpiadi dopo quelle di Pechino e Londra, la nona medaglia d'oro ai Giochi. Come nell'atletica solo Paavo Nurmi e Carl Lewis.

Bolt come Lewis, nona medaglia

Usain Bolt completa la tripletta ai Giochi di Rio guidando alla vittoria la staffetta giamaicana 4x100 in 37''27 davanti al Giappone (37''60) e agli Usa (37''62). Per Bolt è la terza tripletta consecutiva alle Olimpiadi dopo quelle di Pechino e Londra, la nona medaglia d'oro ai Giochi. Come nell'atletica solo Paavo Nurmi e Carl Lewis. Usain divora per l'ultima volta una pista olimpica e con Powell, Blake e Ashmeade chiude da vincitore la sua carriera ai Giochi.

Gli Stati Uniti finiscono addirittura terzi dietro al Giappone col record asiatico di 37"60, prima che una squalifica li privi della medaglia a favore del Canada. La squadra statunitense si prende una rivincita con le donne. Dopo l'entrata in finale con l'insolita semifinale corsa da sole contro il tempo, il team Usa pur correndo in prima corsia, vola in 41"01, seconda prestazione mondiale di sempre, beffando la favorita Giamaica di Thompson e Fraser. La Felix conquista il quinto oro olimpico personale: nessuna donna, in atletica, è mai arrivata a tanto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi