città del vaticano

Papa Francesco: "Contro terrorismo e violenza propositi di pace"

Appello del Pontefice dopo l'Angelus. "Vi invito ad unirvi alla mia preghiera affinché il Signore ispiri a tutti propositi di bene e di fraternità".

Papa Francesco a Paola già all’alba del 2016

Con l'animo scosso "da tristi notizie relative a deplorevoli atti di terrorismo e di violenza", come a Monaco e a Kabul, ha detto il Papa in un "appello" dopo l'Angelus, ricordando la morte "di numerose persone innocenti", "vi invito ad unirvi alla mia preghiera affinché il Signore ispiri a tutti propositi di bene e di fraternità. Quanto più sembrano insormontabili le difficoltà e oscure le prospettive di sicurezza e di pace, tanto più insistente deve farsi la nostra preghiera".

"In queste ore il nostro animo è ancora una volta scosso da tristi notizie relative a deplorevoli atti di terrorismo e di violenza, che hanno causato dolore e morte. Penso ai drammatici eventi di Monaco in Germania e di Kabul in Afghanistan, dove hanno perso la vita numerose persone innocenti. Sono vicino ai familiari delle vittime e dei feriti. Vi invito ad unirvi alla mia preghiera affinché il Signore ispiri a tutti propositi di bene e di fraternità. Quanto più sembrano insormontabili le difficoltà e oscure le prospettive di sicurezza e di pace, tanto più insistente deve farsi la nostra preghiera". Dopo alcuni secondi di silenzio, il Papa ha quindi recitato una "Ave Maria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi