arezzo

Sparito con 4 milioni d'oro

Proseguono a ritmo serrato le indagini dei carabinieri sugli oltre 4 milioni in oro scomparsi ieri pomeriggio nella zona di Badia al Pino, nell'Aretino, insieme a una guardia giurata che, in quel momento svolgeva le funzioni di autista

Sparito con 4 milioni d'oro

Antonio di Stazio, 60 anni. Di lui ancora nessuna notizia. Al vaglio degli inquirenti le immagini di tutte le telecamere che si trovano nella zona e nella vicina Autostrada del sole. I militari, stamani, hanno ascoltato, il collega dell'uomo sceso dal furgone per entrare in una delle aziende servite dalla Securpol che, quando è uscito, non ha trovato né il furgone con l'oro né di Stasio. Ascoltati anche i dirigenti della Securpol, dove il 60enne, originario di Napoli, lavora ormai da tempo. Una persona fino ad ora sempre "affidabile", hanno detto i dirigenti della società. Da non molto tempo si era separato dalla ex moglie e, secondo quanto appreso, dopo una breve convivenza con un'altra donna, era tornato a vivere da solo. Il suo cellulare, da ieri sera, è spento e non raggiungibile. L'auto a lui intestata è stata ritrovata sotto la sua abitazione. I carabinieri di Arezzo stanno cercando di ricostruire i movimenti degli ultimi mesi della guardia giurata anche se, al momento, nessuna pista è esclusa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto