Giampilieri

Incendio in un cantiere post alluvione

Ieri pomeriggio, intorno alle 18, ignoti hanno dato alle fiamme due mezzi meccanici di proprietà di una ditta che si sta occupando della messa in sicurezza del territorio.

Incendio in un cantiere post alluvione

Inquietante atto intimidatorio nel villaggio
di Giampilieri Superiore. Ieri pomeriggio, intorno
alle 18, uno dei cantieri post-alluvione,
ignoti hanno dato alle fiamme due mezzi
meccanici di proprietà di una ditta che si sta
occupando della messa in sicurezza del territorio.
Il rogo, divampato in un’area a fianco
della strada provinciale 33 che conduce a Molino
e Pezzolo, nelle vicinanze della piazza
principale della frazione collinare, ha distrutto
una pala meccanica e un altro mezzo parcheggiato
accanto. Solo l’intervento dei vigili
del fuoco ha evitato che l’incendio coinvolgesse
due escavatori. Il grave episodio è stato
denunciato ai carabinieri della locale Stazione,
che hanno avviato le indagini. Nei giorni
scorsi il Genio civile aveva lanciato l’allarme
sui roghi estivi, che hanno coinvolto alcuni
dei cantieri di Giampilieri, Santa Margherita
e Briga. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi