Bangladesh

Dacca, una catanese tra le vittime

I suoi parenti la aspettavano stasera a Punta Secca

Dacca, una catanese tra i dispersi

Adele Puglisi

Adele Puglisi, una delle nove vittime italiane della strage di Dacca, era attesa stasera a Punta Secca, la frazione marinara di Santa Croce Camerina (Ragusa) resa celebre per la casa del commissario Montalbano nella fiction tv. Ad aspettarla i fratelli Costantino e Matteo nella casa di villeggiatura che la famiglia possiede da tempo nel borgo marinaro dove a lungo ha vissuto il padre, un colonnello dell'esercito, e dove si recava di frequente durante i suoi rari viaggi in Italia di rientro dall'estero. I fratelli l'aspettavano alle 20 perché il suo rientro era previsto da Dacca a Catania per stamani. Ma la cena con la sua amica del cuore Nadia Benedetti ieri sera nel ristorante di Dacca è stata fatale.

Sono stati i carabinieri di Santa Croce Camerina e i vigili urbani del comune ibleo a dare la notizia a Matteo Puglisi, fratello di Adele, della morte della sorella tra le vittime della strage di Dacca. L'uomo, subito dopo, è stato colto da malore. Adele insieme ai fratelli Matteo e Costantino si sentiva di casa a Punta Secca dove trascorreva ogni anno le vacanze e dove puntualmente ritornava quando rientrava in Italia. L'ultima volta era tornata per le festività di Pasqua, a fine marzo, e aveva incontrato parenti e amici nella borgata. Adele era entusiasta del suo lavoro, si occupava del controllo qualità della ditta tessile catanese Artsana, ma dopo tanti anni, voleva tornare in Italia e aveva pianificato di stabilirsi proprio a Punta Secca. Così raccontano i suoi amici più fidati, sconvolti dalla terribile notizia


Il sindaco di Catania e Presidente dell'Assemblea Nazionale dell'Anci, Enzo Bianco, ha proclamato per lunedì prossimo, 4 luglio, il lutto cittadino in onore delle vittime della strage di Dacca in Bangladesh tra le quali c'è anche la catanese Adele Puglisi. Le bandiere della Repubblica italiana e dell'Unione europea negli uffici pubblici saranno esposte a mezz'asta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi