Roma

Prima volta del "sistema Mercurio" in Italia

Le telecamere in dotazione agli equipaggi possono inquadrare una targa e, in tempo reale, ottenere una serie di dati. Grazie a questo sistema è scattata l'operazione 'Safety car'

Sicurezza stradale: prima volta "sistema Mercurio" in Italia

L'operazione della Polizia che ha portato al sequestro di migliaia di auto, moto e camion ha consentito di utilizzare per la prima volta in contemporanea in tutta Italia il 'Sistema Mercurio', una novità tecnologica installata su mille auto della Polizia. Grazie a Mercurio - finanziato dalla Comunità europea e dal Programma operativo nazionale Sicurezza nel mezzogiorno - le telecamere in dotazione agli equipaggi possono inquadrare una targa e, in tempo reale, ottenere una serie di dati. Mercurio è in grado di effettuare 50 controlli ogni ora ed è un sistema in continuo aggiornamento. Il collegamento del flusso informativo tra le pattuglie e le banche dati è gestito e coordinato dal Servizio controllo del territorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi