viernheim

Assalto ad un cinema, 20 feriti

Terrore in Germania: un uomo armato ha sparato all'interno di un cinema a Viernheim, nell'ovest della Germania, ferendo almeno venti persone.

Assalto ad un cinema, 20 feriti

 

Secondo il 'Mannheimer Morgen', che cita il ministro dell'Interno dell'Assia, l'uomo, che avrebbe indossato una maschera,  sarebbe stato ucciso dalla polizia durante l'intervento nel cinema.

Tutti gli ostaggi del cinema presi dall'uomo sarebbero in salvo: lo riferiscono i media locali. Il capo della Polizia dell'Assia Bernd Hochstaedter ha detto a 'n-Tv' che "tutti gli spettatori sono illesi e non ci sarebbero feriti".

Testimoni sul posto citati dalla catena televisiva 'n-Tv- riferiscono che si sarebbe normalizzata la situazione davanti al cinema di Viernheim, dove un uomo ha sparato ed è stato ucciso dalla polizia. Secondo i testimoni, l'operazione sarebbe finita e gli agenti che hanno fatto irruzione si stanno radunando nella strada antistante il cinema. Non è ancora chiaro se i feriti siano 25 o 50, come riferito da alcuni media locali. E non si sa se i feriti siano stati colpiti dallo sparatore o dai gas lacrimogeni sparati dalla polizia.

Il cinema Kinopolis, dove un uomo è entrato armato e mascherato, ha sparato ed è poi stato ucciso dalle forze speciali a Viernheim, si trova all'interno del centro commerciale 'Rhein-Neckar zentrum', nella cittadina dell'Assia. Si tratta di un locale abbastanza frequentato. In sala oggi si proiettava la 'prima' di 'The neon demon' con Keanu Reeves. I canali all news hanno mostrato le immagini dell'arrivo sul posto degli agenti dei corpi speciali, armati fino ai denti e con elmetti e giubbotti antiproiettile

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi