amministrative

Exit poll, avanti Raggi,
Parisi e De Magistris

Secondo i primi exit poll Raggi avanti a Roma, Parisi a Milano e De Magistris a Napoli

Exit poll, avanti Raggi,  Parisi e De Magistris

Roma: exit Ipr-Piepoli, avanti Raggi - Giachetti  - Secondo il primo exit poll di Ipr Istituto Piepoli per La Rai, a Roma il candidato M5s Virginia Raggi è in vantaggio con il 34-38%, segue il candidato Pd Roberto Giachetti con il 20-24%. Raggi e Giachetti andrebbero così al ballottaggio. Giorgia Meloni è invece al 16-20% mentre Alfio Marchini si attesta al 9-13%.

Roma: sondaggio Tecnè, Raggi 30-34%, Giachetti 23-27% - Secondo un sondaggio fatto da Tecnè per Mediaset su un campione di 2000, con margine di errore +/-2.2%, a Roma Virginia Raggi sarebbe al 30-34%, Roberto Giachetti al 23-37%, Giorgia Meloni al 18-22%, Alfio Marchini all'11-15% e Stefano Fassina al 4-7%.

Napoli: exit Ipr-Piepoli, avanti De Magistris-Lettieri - Secondo il primo exit poll di Ipr-Istituto Piepoli per la Rai a Napoli in testa è Luigi De Magistris con una forchetta 43-47%, seguito da Gianni Lettieri con una forchetta 20-24%. De Magistris e Lettieri andrebbero così al ballottaggio. Valeria Valente si attesta in una forchetta 15-19%.

Milano: exit Ipr-Piepoli, avanti Sala-Parisi - Secondo il primo exit poll di IPR-Istituto Piepoli per la Rai, a Milano Giuseppe Sala è in vantaggio con il 41-45%, mentre Stefano Parisi è al 35-39%. Sala e Parigi andrebbero così al ballottaggio.

Torino: exit Ipr-Piepoli, avanti Fassino-Appendino - Secondo il primo exit poll di Ipr-Istituto Piepoli per la Rai a Torino in testa è il candidato del Pd Piero Fassino che si attesta in una forbice 39-43%, seguito dalla candidata del M5S Chiara Appendino, in una forbice 28-32%. Fassino e Appendino andrebbero così al ballottaggio. Alberto Morano si attesta in una forbice 8-10%.

A pochi minuti dalla chiusura delle urne, Matteo Renzi è arrivato nella sede nazionale del Partito democratico in largo del Nazareno a Roma. Il presidente del Consiglio e segretario del Pd attenderà i risultati del primo turno delle amministrative con i vertici del partito e diversi membri della segreteria.

Sono attesi al Nazareno il presidente Matteo Orfini, i vicesegretari Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani, il ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia, il capogruppo alla Camera Ettore Rosato. Tra i membri della segreteria sono presenti Ernesto Carbone, Emanuele Fiano, Chiara Braga, Alessia Rotta.

Alle comunali l'affluenza alle urne alle ore 19 non è arrivata al 50%, fermandosi al 46,01%. Nel 2014, alle Europee, quando si votò anche allora in un solo giorno, era andato a votare il 42,1% degli italiani ma, come è noto, le comunali attirano tradizionalmente più elettori ai seggi. Sempre alle 19 tra i capoluoghi di regione l'affluenza più bassa è stata a Napoli, dove si è fermata al 37,99%, e a Roma, dove sono andati a votare il 39,39% degli aventi diritto. A Torino ha votato il 41,31%, a Milano il 42,44%, a Trieste il 42,72. Il comune capoluogo di regione dove più alta è stata l'affluenza è Bologna, dove è andato alle urne il 46,44.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi