roma

A fuoco bus,
lacrime dei passeggeri

A fuoco bus, lacrime dei passeggeri

Momenti di panico a bordo del bus della linea 495 che stamattina ha preso fuoco intorno alle 8 su Corso d'Italia a Roma. Lacrime tra i passeggeri che affollavano il mezzo pubblico in un orario di punta e che, scesi in tempo, lo hanno visto in pochi istanti avvolto dalle fiamme. "Avevamo sentito puzza di bruciato poco prima" avrebbe detto qualcuno ai soccorritori. "E' stata una tragedia sfiorata. Se fosse accaduto in galleria le conseguenze sarebbero state ben più gravi" avrebbero ripetuto altri mentre telefonavano ai familiari per rassicurarli. Il primo intervento di soccorso è stato effettuato da una pattuglia di carabinieri in borghese Reparto operativo di Roma, in transito sulla corsia opposta. I militari hanno aiutato i passeggeri e messo in sicurezza l'area evitando che, in caso di un'esplosione, potessero rimanere coinvolti auto e moto di passaggio. Non è la prima volta che gli autobus romani sono protagonisti di episodi simili. Tra gli ultimi a inizio maggio un autobus notturno ha preso fuoco su via Casilina, fortunatamente senza provocare feriti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi