Seul

La Corea del Nord annuncia nuovo test nucleare

Uno speaker sulla tv nordcoreana ha detto che Pyongyang ha testato una bomba all'idrogeno "miniaturizzata", elevando "la potenza nucleare" del paese "al livello successivo" e fornendolo di un'arma per difendersi contro gli Stati Uniti. Convocato per oggi un Consiglio di sicurezza dell'Onu

La Corea del Nord annuncia nuovo test nucleare

La Corea del Nord ha reso noto di aver condotto con successo mercoledì un test con una bomba nucleare all'idrogeno. Le autorità sudcoreane e il Servizio geologico americano poco prima avevano rilevato un sisma di magnitudo 5.1 a 49 km a nord di Kilju, l'area dei test nucleari nordcoreani. Secondo Seul il sisma era di origine artificiale.

Uno speaker sulla tv nordcoreana ha detto che Pyongyang ha testato una bomba all'idrogeno "miniaturizzata", elevando "la potenza nucleare" del paese "al livello successivo" e fornendolo di un'arma per difendersi contro gli Stati Uniti e gli altri suoi nemici. La dichiarazione afferma che il test è stato un "perfetto successo". La bomba all'idrogeno è molto più potente di quelle nucleari tradizionali all'uranio e molto più difficile da realizzare. Il test, se confermato da esperti stranieri, sarà un forte incentivo per nuove sanzioni contro la Corea del Nord da parte dell'Onu e peggiorerà le già cattive relazioni del paese con i suoi vicini. Pyongyang ha già alcune rudimentali bombe nucleari. Nel 2012 ha detto di aver mandato nello spazio un satellite con un missile pluristadio. Secondo gli esperti, questo missile potrebbe essere utilizzato anche per il trasporto a lungo raggio di testate nucleari.

E' stato convocato per oggi un Consiglio di sicurezza dell'Onu "a porte chiuse" sul nuovo test nucleare con una bomba all'idrogeno annunciato dalla Corea del Nord. Lo riferisce un funzionario delle Nazioni unite alla Cnn.

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha detto che l'annuncio da parte della Corea del Nord del test di una bomba all'idrogeno è una minaccia alla sicurezza del proprio paese. "Non possiamo assolutamente permettere questo, e lo condanniamo fermamente", ha detto Abe ai cronisti. Il test a suo avviso rappresenta una violazione degli accordi presi presso il Consiglio di sicurezza dell'Onu. Abe ha annunciato una "forte azione" insieme a Usa, Corea del Sud, Cina e Russia e attraverso l'Onu.

Il capo dell'Organizzazione dell'Onu per il Trattato sul bando dei test nucleari, Lessina Zerbo, ha detto che il test di una bomba all'idrogeno da parte della Corea del Nord, se confermato, sarebbe una violazione del Trattato e una grave minaccia alla pace e alla sicurezza internazionale. Zerbo ha precisato che le norme contro i test atomici sono state rispettate da 183 paesi dal 1996 e ha invitato Pyongyang a evitare altri esperimenti e ad aderire al trattato. "Il nostro sistema di monitoraggio internazionale ha rilevato un insolito evento sismico nella penisola coreana alla latitudine 41,27 e longitudine 129,10", ha dichiarato Zerbo. L'epicentro si trova in Corea del Nord, nel sito sulle montagne del nordest dove sono stati condotti tutti i test nucleari sotterranei di Pyongyang.

La Corea del Sud ha detto che si consulterà con gli alleati e le potenze regionali per mettere la Corea del Nord di fronte alle conseguenze del test nucleare che afferma di aver condotto e per ulteriori sanzioni Onu. Il funzionario presidenziale della sicurezza Cho Tae-yong ha detto "condanniamo fortemente il quarto test nucleare del Nord". Cho ha aggiunto che il Nord deve conformarsi alle risoluzioni dell'Onu che richiedono a Pyongyang di smantellare completamente e in modo irreversibile i propri programmi nucleari e per missili balistici. Il ministro della Difesa del Sud ha anche detto che sta rafforzando la sicurezza e monitorando il Nord.

La Casa Bianca dice di non poter confermare il test nucleare della Corea del Nord, ma precisa che, se fosse confermato, lo condannerebbe come una violazione delle risoluzioni delle Nazioni Unite. Il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale, Ned Price, ha detto che gli Stati Uniti sono "informati di attività sismica nella penisola coreana in prossimità di un noto sito di test nucleari nordcoreani, e hanno visto le affermazioni di Pyongyang di un test nucleare". Gli Stati Uniti, ha aggiunto Price, chiedono alla Corea del Nord di conformarsi ai suoi obblighi e impegni internazionali e ribadiscono che non la accetteranno come uno stato nucleare e continueranno a difendere i loro alleati nella regione

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi