Monza

Giovane picchiata rischia d'abortire

La picchia da sempre, poi la stupra e lei rimane incinta. Ieri la aggredisce ancora, davanti ai loro due figli di due e quattro anni, e ora è ricoverata in ospedale e rischia di perdere il bambino che porta in grembo.

Giovane picchiata rischia d'abortire

 É accaduto a Mezzago (Monza). I carabinieri di Vimercate hanno arrestato il responsabile delle brutali aggressioni ai danni di una venticinquenne ecuadoregna, un connazionale di ventisette anni, per maltrattamenti in famiglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto