mafia

Confiscate attività commerciali

La Dia di Lecce ha proceduto alla confisca definitiva delle attività commerciali, dei beni immobili e delle disponibilità bancarie riconducibili ad Agostino Marzo.

Confiscate attività commerciali

Agostino Marzo è un noto autodemolitore di San Donato di Lecce, con precedenti per detenzione illegale di armi e munizioni, furto, ricettazione e violazione delle norme ambientalI.
Indagini hanno accertato una evidente sproporzione i redditi dichiarati da Marzo e l'ingente patrimonio a lui riconducibile, stimato in 14 mln.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi